Semplice e dolce come Martino

Ho visto… il povero Martino che tentava di andare in bicicletta ma poi è caduto. O chissà perché?

Ho_Visto_CoseMa che ha fatto di male Martino per avere un nonno così fetente? Gli “insegna” ad andare in bicicletta in mezzo alle galline e sui ciottoli. Sfido poi che Martino batte la boccata.

Dedicato a tutti quelli che sui ciottoli ci vanno con la mountain bike. Dedicato a chi ha ancora quella cicatrice sul ginocchio procurata durante uno dei tanti tentativi di imparare ad andare in bicicletta. Dedicato a chi aveva le rotelline alla bici ed era convinto di saper andare in bicicletta. Dedicato a chi ha tentato di far tornare il sorriso al proprio figlio caduto dalla bici con un abbraccio, un bacio e un sorriso… altro che formaggio. Dedicato a quei nonni che prima di far andare il nipote tra galline e ciottoli in bicicletta ci pensano un po’.

Lo spot:

Il povero Martino con il nonno fuori di testa:

Martino

Annunci

2 thoughts on “Semplice e dolce come Martino

  1. thecinemacompany 26 febbraio 2014 / 15:53

    Ahahah…molto divertente questa tua rubrica “ho visto…” che leggo sempre molto volentieri. Aspetto con ansia una tua analisi dell’ultima trovata Conad sulle “milioni di donne gelose”. Ciao

    • Stefano Saldarelli 26 febbraio 2014 / 16:10

      Ti ringrazio moltissimo.
      Visto che mi inviti a farlo ti comunico che in merito allo spot CONAD di cui parli, almeno fino ad ora, ho cercato di evitare un mio commento per “non sparare sulla Croce Rossa”. Ma a gentile richiesta non posso che scaldare le dita e dare sfogo alle mie elucubrazioni.
      Presto avrai mie notizie 🙂

      Credo che se continuerò a scrivere su CONAD prima o poi troverò la locandina della mia faccia dentro ad ogni negozio della catena dei supermercati margheritati, con su scritto: “appena individuato catturare il soggetto, congelarlo e venderlo a tranci al banco del pesce” (come nella migliore tradizione fantozziana).

Lascia un Commento, grazie!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...