Sono contento! Finalmente FIRENZE ha il suo logo

Dopo aver visionato 5.000 opere pervenute attraverso il sito web Zooppa, la giuria ha decretato il vincitore.

Di che?

Ma del nuovo logo scelto per rappresentare, finalmente, una città storica, ricca di cultura, culla del Rinascimento, della lingua italiana, di arti, di mestieri, patrimonio dell’Umanità, ecc., ecc… e aggiungerei pure un altro ecc.

Finalmente! Ci voleva proprio un logo per rappresentare Firenze. Mi sento più appagato e rappresentato.

Il concorso, voluto fortemente dal rampante ex sindaco Matteo Renzi (non poteva essere diversamente), è finalmente giunto alla sua conclusione. Udite! Udite, è stato ufficializzato il nome del vincitore e presentato l’elaborato grafico meritevole di cotanta attenzione che ha l’onere di rappresentare e promuovere Firenze a livello nazionale e internazionale.

Il logo sarà riprodotto sul materiale ufficiale promozionale, turistico e commerciale. Saranno studiati prodotti di merchandising che sfrutteranno e rilanceranno questo logo in un’ottica di rafforzamento del brand della città di Firenze nel mondo, bla, bla, e ancora bla.

Stiga!

Il vincitore è Fabio Chiantini, classe 1952, diplomato al Liceo Artistico e operatore del settore delle arti grafiche. Sinceramente, COMPLIMENTI Fabio. Posso dirti soltanto COMPLIMENTI!

Non entro nel merito dell’opera, ci mancherebbe altro, sono troppo di parte per dire qualcosa sul logo. Inoltre, se avevo qualcosa da dire lo avrei fatto partecipando al concorso. Non l’ho fatto e pertanto…

…onore al merito. Questo è il logo premiato:

Foto da Repubblica Firenze
Foto da Repubblica Firenze

Vorrei solo ricordare i nomi degli autorevoli membri della giuria che, almeno stando a quanto ha pubblicato Il Corriere Fiorentino in data 9 novembre 2013 (non ho trovato altre fonti che confermassero o rettificassero questa informazione), sono (riporto testualmente da questo link):

  • Maurizio Boldrini, giornalista professionista ed esperto di comunicazione pubblica;
  • Mario Morcellini, direttore del Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale della Sapienza Università di Roma;
  • Stefano Rolando, professore di Politiche Pubbliche per le comunicazioni e teoria e tecniche della comunicazione pubblica alla Università IULM di Milano;
  • Luca Verzichelli, Preside della Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Siena e docente di Analisi delle Politiche Pubbliche;
  • Francesca Tosi, professore ordinario di Disegno Industriale presso la Facoltà di Architettura dell’Università degli Studi di Firenze;
  • Walter Sardonini, responsabile della progettazione grafica e comunicazione visiva per Social Design;
  • Carlo Ceccarelli, esperto di Comunicazione;
  • Riccardo Ventrella, responsabile Comunicazione e Innovazione della Fondazione Teatro della Pergola;
  • Giovanni Carta, giornalista professionista e dirigente dell’Ufficio Comunicazione del Comune di Firenze.

Noto con piacere l’elevata presenza di competenze femminili tra i componenti della giuria. Comunque, un grazie all’ex sindaco Renzi e alla giuria per aver regalato a Firenze, ci voleva davvero, un logo degno di rappresentare questa città nel mondo.

Adesso,  quando andrò all’estero, saprò perché a sentir parlare di Florentia, Florence, Florenz, Florencia vedrò illuminarsi i volti degli astanti. Mi rivolgeranno mille domande in merito al logo e a quanto sia necessario, importante e rappresentativo. Avrò tutta la loro attenzione e ammirazione per quanto è stato fatto, finalmente, per questa cittadella della Toscana e, quando mi chiederanno di Renzi, del premio e della giuria, a quel punto sarò lieto di rispondere: “Non ragioniam di lor, ma guarda e passa…”

Approfondimenti e crediti:

Annunci

6 thoughts on “Sono contento! Finalmente FIRENZE ha il suo logo

  1. Francesco Pinzani 14 marzo 2014 / 08:34

    Trovo sbagliato non inserire il nome Firenze nel logo della città. Quelle inserite sono traduzioni, il nome in italiano è Firenze. O forse questo è il logo per l’estero, poi ne avremo uno anche per uso interno?

    • Stefano Saldarelli 14 marzo 2014 / 09:13

      Direi che questo può bastare. Non so però se avrà vita lunga, viste le accese polemiche…

  2. manga_65@libero.it 13 marzo 2014 / 12:55

    ma il giglio? Quando si dice giglio fiorentino si capisce dappertutto boh!

  3. riccardo saldarelli 13 marzo 2014 / 12:08

    un commento veramente elegante … di più non si può dire …

    • Stefano Saldarelli 13 marzo 2014 / 14:22

      E lo so caro mio ma il GIGLIO pare che sia appannaggio solo del Comune di Firenze. Anche il brief del concorso in questione conteneva, tra le varie indicazioni, quella di non includere il giglio nelle proposte grafiche.
      La domanda da fare forse è un’altra: FIRENZE ha davvero bisogno di un logo che la rappresenti?
      …e soprattutto, uno così?!

Lascia un Commento, grazie!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...