Hallelujah! Ma cosa c’entra?!

Ho visto… il nuovo spot della Gillette… “Hallelujah”

“Per molti uomini farsi la barba non è il massimo. Per il collo, il mento, le guance… Ecco, per voi abbiamo solo una parola… HALLELUJAH”

Ma perchè Hallelujah?

Il significato di questa parola è riconducibile alla Bibbia e vuol dire “preghiamo e lodiamo Dio” e con tutto lo sforzo che posso fare nel cercare di comprendere il perché di certe scelte, non capisco perché la parola Hallelujah sia finita a promuovere Gillette Fusion ProGlide.

Che c’entra Hallelujah?

Avrei capito un bel “… a voi diciamo: Vi capiamo!” o “… a voi diciamo: E’ dura la vita ma almeno con la rasatura vi possiamo aiutare” oppure: “…Noi abbiamo la soluzione” o ancora: “…ma non per chi adopera Gillette Fusion”  Insomma le soluzioni possibili e logiche potevano essere trovate ma non Hallelujah, per favore, no! Anzi, direi… Per l’amor di Dio no!

Oltretutto lo spot è strutturato in modo da far rimanere impressa questa parola come se fosse il vero payoff del brand Gillette, oscurando lo storico “Il meglio di un uomo” e appannando il prodotto commerciale che invece dovrebbe emergere ed essere valorizzato.

Rimane un bel Hallelujah + Gillette che poi diventa Halleluja Gillette. “Bello! Sì, utile ed efficace.” Mania di grandezza? Egocentrismo? In pratica è come associare Gillette a Dio…

In questa società di consumi oramai impoverita di idee e di valori ci mancava solo il goffo tentativo di ripercorrere il concept del celebre spot dei Jeans JESUS che aveva come slogan “non avrai altro jeans all’infuori di me” e “chi mi ama mi segua”, realizzato negli anni ’70 dall’agenzia Oliviero Toscani. Almeno quella pubblicità era concepita con una logica e gli slogan avevano un senso nel contesto della comunicazione visiva a cui erano associate. Non a caso ha segnato la storia della pubblicità italiana pur suscitando polemiche e commenti vari da parte degli intellettuali e degli uomini di chiesa che a quel tempo si scandalizzarono facendo il gioco dell’agenzia; ovvero: PARLARNE.

Ma Gillette e Hallelujah non mi vanno proprio giù, non ce la faccio. Secondo i creativi della Procter & Gamble dovrei “lodare Dio” perché Gillette ha creato ProGlide?

hallelujah Lo spot:

 

Annunci

15 commenti

  • Assolutamente. Grazie a te 😉

  • Eheh, sono d’accordo, Roberto Pedicini è il mio preferito in assoluto (e quel video che mi hai linkato o vedo spesso, tanto per sollazzarmi un po’) ma questo non è lui 🙂 si chiama Silvio Pandolfi

  • Come fare polemica a tutti i costi… Francamente, anche se ridicolo, non lo trovo così strano. Nel linguaggio di tutti i giorni “hallelujah” viene utilizzato nel significato di “finalmente/era ora”. Ecco quindi che la frase diventa “Per molti uomini farsi la barba non è il massimo. Per il collo, il mento, le guance… Ecco, per voi abbiamo solo una parola…finalmente “. Finalmente Gillette ha un rasoio che non fa mele a mento, guance ecc.

    • Ciao “Pucca” e grazie per il tuo commento.
      La mia non è polemica ma un’analisi ironica e puntuale su un modo un po’ forzato di fare comunicazione. Ognuno poi la vede come vuole, non a caso lo spot passa in continuazione, ergo, evidentemente funziona.
      Hallelujah!! 🙂

      • Allora avrò frainteso il tono e non ho colto l’ironia, pardon…
        A me lo spot piace per la voce del doppiatore, quindi personalmente sono ben contenta che lo passino…halleluja! 😉

        • Figurati. A te è arrivato il messaggio in un certo modo. La forza del doppiaggio è tale che riesce ad arrivare anche a prescindere dai contenuti. Ammalia, cattura, avvolge attraverso il timbro, la recitazione, la modulazione, ecc.
          e poi diciamolo Roberto Pedicini è un grandissimo doppiatore. Potrebbe dire “cacca pupù” in uno spot di Chanel e risultare tutto perfetto e affascinante.
          Ti dedico questo video: https://www.youtube.com/watch?v=EPl_7tCDdgM

  • Per l’esattezza Hallelujah significa ‘lodate Iah’ abbreviazione di Yaweh, nome di Dio, la cui forma più nota in italiano è Geova. Certo cosa c’entri Geova con un rasoio sfugge anche a me…!

Lascia un Commento, grazie!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.