Buon Natale e tutti a pranzo dai parenti?

Quindi, volendo farla semplice, semplice, se in auto ci si sposta in due per recarsi a casa di parenti, lo si può fare anche nei giorni su cui è stato applicato il bollino rosso?

Decreto Legge 18 dicembre 2020

“Tanto rumor per nulla”.

Hanno impiegato mesi e ci siamo dovuti sorbire un carosello di politici ed esperti chiamati a diffondere teorie e panico su tutto, per poi dirci che a Natale possiamo andare a trovare i parenti?

Questa è la carota ma dopo l’epifania arriverà sicuramente il bastone, come da copione, e con esso i soliti appellativi di “irresponsabili” e “incoscienti” (o anche di nuovi, la fantasia e i neologismi in epoca Covid19 si sprecano) sui quali il media mainstream sbraiterà contro coloro che avranno mangiato i tortellini con qualche parente, guardandosi l’un latro un po’ intimoriti e sentendosi in imbarazzo per cotanta libertà, o nei confronti di chi il 31 sera avrà brindato con qualche zio o nonna cercando di lasciarsi alle spalle un 2020 da dimenticare.

In tutto questo scenario da “magico Natale” si aggiungeranno gli eventi spot, quelli organizzati in stile proibizionismo o in odore di carboneria che scoperti nottetempo dalle forze dell’ordine, dronate a dovere, faranno da capro espiatorio, amplificando il mal contento da parte di coloro che non avranno osato varcare la soglia delle proprie abitazioni e che vedranno in quegli “sciroccati” la possibilità di una catarsi attraverso la recitazione del mantra: “per colpa loro siamo costretti a…”

Tutto questo avverrà con il contributo dei soliti tamponi farlocchi o della conta farlocca dei soliti tamponi farlocchi che contribuiscono a generare una massa di numeri tale da manipolare la percezione sulla reale situazione fanta-pandemica. Ricordo che NUOVI CASI o NUOVI CONTAGI non vuol dire NULLA se non viene specificato quanti sono gli asintomatici, quanti i paucisintomatici, i sintomatici curati a casa, quanti in ospedale e quanti in terapia intensiva.

Comunque, mettiti in pace, dopo l’epifania arriverà la terza ondata. Non ci credi? Lo ha detto la televisione!!! Poi sei andato dai parenti a Natale quindi sarà sicuramente anche colpa tua.

Ricordo che ogni giorno guariscono, (o si negativizzano, fa più trend), migliaia di persone, vedi dati da “Panoramica dei casi” di Google

Ad oggi, solo in Italia, sono GUARITI dal Covid19 ben 1.23 milioni di persone! Ma manco per il cavolo viene detto ai TG… Piuttosto si parla dei 67.894 decessi sui quali ancora oggi ci sono diverse ombre sulle reali cause di morte. Ci hai fatto caso, per esempio, che di altre influenze non ci si ammala o non si muore più?

In questo momento in Italia stanno girando diversi ceppi influenzali. Ogni anno le influenze stagionali provocano nel nostro Paese, in media, 8000 decessi; cito da Epicentro ISS: “Per questo motivo diversi studi pubblicati utilizzano differenti metodi statistici per la stima della mortalità per influenza e per le sue complicanze. È grazie a queste metodologie che si arriva ad attribuire mediamente 8000 decessi per influenza e le sue complicanze ogni anno in Italia.”

Beh…Siamo giunti alla fine del 2020. Il 2021 sarà l’anno in cui potrete fare la differenza. Avrete un’importante occasione per farlo; no, non parlo di farvi il vaccino per essere coscienziosi, altruisti, “PER IL BENE DI TUTTI NOI” (come recita il nuovo meme accompagnato dall’immancabile nuovo hashtag #iomivaccino)… ma del nuovo cambio del sistema di trasmissione televisivo che richiederà televisori nuovi, o dovrete assicurarvi che quelli acquistati col precedente passaggio al digitale terrestre vi consentiranno di ricevere il nuovo standard di trasmissione, DVB-S2 (Digital Video Broadcasting – Satellite second generation). Ecco… se non riuscirete a vedere più nulla, pensateci prima di acquistare un nuovo televisore… non comprarlo potrebbe aiutarvi a vivere meglio…

Intanto buon Natale, ovunque vorrete, come potrete e con chi vorrete trascorrerlo…

2 pensieri su “Buon Natale e tutti a pranzo dai parenti?

Lascia un Commento, grazie!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.